Scegliere i mobili per la nostra casa, si sa, rientra tra quelle attività che richiedono tempo in quanto per noi ogni dettaglio dell’arredo è fondamentale. Diciamo però che spesso commettiamo l’errore di non dare lo stesso valore quando si tratta di arredamento da esterno. Nello specifico, prenderemo in esame gli armadi in alluminio per esterni, che si trovano facilmente sul mercato ma non sono mai molto accattivanti da un punto di vista estetico. Ecco perché la nostra scelta ricade spesso su prodotti economici che siamo costretti a cambiare più volte a causa della loro poca resistenza alle intemperie invernali.

Lo scopo principale di un armadio per esterno deve essere innanzitutto la sua funzionalità. Scegliere di organizzare in modo ottimale uno spazio outdoor è fondamentale per creare una zona pulita, pratica ed esteticamente bella.

Dunque il primo passo consiste nel mettere a fuoco le nostre esigenze e suddividere per necessità gli spazi a disposizione così da non rischiare di affollare l’ambiente con inutili armadi. Infine, bisogna scegliere anche lo stile che deve avere l’arredamento esterno, infatti dovrà essere in linea con l’intera casa in modo da rendere omogeneo l’insieme.

Armadi per esterno in alluminio

Sul mercato possiamo trovare diverse tipologie di materiali con i quali vengono realizzati gli armadi per esterno e tutti hanno delle caratteristiche individuali, ma noi ci soffermiamo sugli armadi in alluminio.

Armadi in lamiera: il materiale usato per creare ante e contenitori è di acciaio trattato con vernici a polvere, lamiera sottile ma resistente adatta a essere rivettata e sagomata, facile da pulire. Meno flessibile del legno, richiede poca manutenzione ma bisogna prestare attenzione al primo accenno di ruggine, cosa che può accadere col tempo, e intervenire subito per evitare danni irreparabili alla struttura.

Tipologie

Il mercato ci offre una tipologia di armadio le cui ante e le strutture in stratifica di alluminio permettono di realizzare armadi per esterni completamente su misura, da utilizzare in zone riparate che a pioggia battente, permettendo così di recuperare ogni spazio che ha a disposizione. È bene dire che questa tipologia di armadi può essere personalizzata per quanto riguarda l’apertura. Si trovano infatti armadi le cui ante sono a battente, a ribalta, vasistas, scorrevoli o a libro. Tantissime combinazioni, infinite, sia in altezza che in larghezza.

Queste ante, sia che vengano installate in uno spazio esistente sia che invece necessitino di una nuova struttura, hanno bisogno di opere murarie o di cartongesso per il loro montaggio e per la successiva finitura nella medesima tipologia e colore delle pareti circostanti.

Vantaggi

Il vantaggio di avere armadi in alluminio all’esterno permette di recuperare all’interno della propria abitazione nuovi spazi, spostandoli all’esterno. La creazione di questi vani esterni sarà sicura e funzionale, in quanto potrà contenere impianti, attrezzi per il giardino, biciclette o perfino elettrodomestici come lavatrice e lavasciuga, caldaie, senza modificare la loro integrità; infatti le ante in stratifica di alluminio infatti sono brevettate per resistere da -30° a + 60°. Inoltre le ante come le strutture realizzate in stratifica di alluminio possono essere rivestite con intonaci, smalti, carte da parati, mattonelle, costruite per durare nel tempo.